Blog di Lean Evolution

TPS: come migliorare i processi di produzione

TPS COME MIGLIORARE I PROCESSI DI PRODUZIONE-1

Toyota Production System (TPS), è una procedura efficiente, efficace e strategica di mercato che mira al miglioramento del processo di produzione, dal personale ai macchinari.

“Il metodo Toyota è un modo ragionevole di produrre, in quanto elimina completamente quanto c’è di superfluo nella produzione, al fine di ridurre i costi.” (cit. Toyota)

Focalizziamoci su quello che ormai è da definirsi come il protagonista di ogni piano aziendale: “il Cacciatore di sprechi”.

Perché? Se si minimizzano, o meglio, eliminano definitivamente i consumi ed eccessi qualitativi, si potrà ottenere un raddoppiamento della produttività!

Come si ottiene tutto questo? Adottando un processo di Lean Production all’interno dell’impresa, implementando gli strumenti tipici della Lean Manufacturing, il TPS ed i benefici che apporta in termini di successo aziendale!

Il Toyota Production System è stato definito da tre momenti rivoluzionari che hanno favorito la sua crescita, comprensione e messa in atto in vari processi d’impresa.

Rivoluzione: “il suo significato più ampio indica qualsiasi cambiamento radicale nelle strutture sociali come quello operato ad esempio dalla rivoluzione industriale, da quella tecnologica o da quella culturale”.

Le tre rivoluzioni dell’economia e del management, strettamente collegate all’idea di rimozione di attività NON valore aggiunto e perdite, sono:

· la centralità del flusso del prodotto;

· il sistema produttivo pulsante in sintonia con il mercato;

· il miglioramento rapido, cicli di feedback.

È bene sottolineare come il significato di spreco sia da identificarsi in ogni attività che consuma risorse e non crea valore, quindi non porta a nessun tipo di accrescimento aziendale.

Ma la vera rivoluzione del TPS è la sua nascita e sviluppo con Taiichi Ohno (1912-1990), considerato il padre del Toyota Production System, che ha creato le basi per lo spirito “making things” , attuato nell’azienda automobilistica Toyota, tra cui la logica gestionale “Pull” e il framework per il metodo “Just in Time”, produrre solo quando serve, ovvero nel momento in cui si manifesta la domanda da parte del cliente.

È a questo punto del processo produttivo che scatta l’idea del “do it and do it now”, un lavoro rapido, ma che dev’essere svolto al meglio.

Al cliente si vuole offrire qualità. Come la si ottiene? Creando condizioni lavorative favorevoli tra macchinari e persone, dando valore aggiunto al prodotto, riducendo sprechi e costi fino alla loro totale eliminazione, raggiungendo un massimo livello di efficienza ed efficacia.

In conclusione possiamo intuire come il processo di rivoluzione Lean non abbia un termine, poiché tutto è continuamente migliorabile e perfettibile.

Vuoi fare in modo che la tua produzione progredisca e si perfezioni?

Contatta i nostri esperti di Lean Evolution, sapranno fornirti le giuste direttive per veicolarti verso un progresso efficiente!

Contattaci per una consulenza!

Pubblicato il: 16 April 2020

Ti è piaciuto?

Condividilo!

 

  

Ultimi post

Il Blog di Lean Evolution è il luogo ideale per scambio di idee, di approfondimenti e suggerimenti per le aziende che cercano soluzioni innovative di Lean ManagementProject Management, Strategia ed Organizzazione Aziendale, di Risk Management e di numerosi altri argomenti e spunti che troverete all’interno dei post