Blog di Lean Evolution

Lean Accounting: valuta le tue performances aziendali

LEAN-ACCOUNTING-VALUTA-LE-TUE-PERFORMANCES-AZIENDALI

 

Cosa s’intende per Lean Accounting?

Con il termine Lean Accounting si fa riferimento ad un sistema di controllo di gestione che misura e supporta il Lean Thinking in azienda e può essere applicato a qualsiasi industria che voglia prefissarsi una strategia Lean.

Capita alle volte di ritrovarsi in una situazione in cui, nonostante il prodotto proposto dall’azienda sia stato eseguito al massimo delle competenze e abilità, il ritorno da parte del cliente non raggiunga il successo sperato, probabilmente perché si fatica a cogliere le potenzialità del progetto.

La motivazione? Spesso i sistemi di processo e di controllo tradizionali non riescono a cogliere le possibilità che potrebbe offrirgli un prodotto “marchiato” Lean, perché si trovano ancora spaesati di fronte a tale pensiero industriale innovativo.

Rinnoviamoci!

Un punto fondamentale per definire un’industria focalizzata ad un orientamento lean è procedere con la ricerca dettagliata e successiva eliminazione dei muda (spreco) di cui abbiamo elencato i vari aspetti in diversi post presenti sul Blog di Lean Evolution.

Se l’argomento ti è sconosciuto, fai un check rapido cliccando sui seguenti link:

  • Lean Manufacturing, il segreto dell’efficienza produttiva: definizione Lean Manufacturing/ 7 MUDA: elenco e definizione; 
    (vai a questo link)
  • Come applicare tecniche di lean office per eliminare i muda 
    (vai a questo link)

Un secondo punto imprescindibile per una “rotta” lean è l’effettuazione del concetto value stream.
È  bene che l’azienda imposti il proprio business thinking, sia in modo logico che fisico, cercando di creare una sorta di sotto-insiemi, uno per ogni flusso di valore. A questo processo è importante affiancare due aspetti cruciali del Lean Thinking, ovvero la velocità e la tempestività nel processo di realizzazione di un prodotto, che abbia valore in primis per il cliente, ma anche per chi lo crea.

La necessità è quindi quella di:

  • Monitorare ed eliminare gli sprechi
  • Valutare le prestazione delle diverse “value stream”
  • Agire velocemente per evitare qualsiasi tipo di deviazione e migliorare le prestazioni

 

Possiamo dunque descrivere il Lean Accounting, come una metodologia lean che si pone l’obiettivo di stabilire quali e quante correlazioni debbano esistere tra i vari livelli decisionali, ognuno caratterizzato da informazioni aziendali, di value stream e di “velocità e tempestività”.

Ciò permette a manager aziendali di valutare le performance dello staff e reagire in tempi brevi andando a correggere possibili errori di elaborazione dati o procedurali.

Uno dei capisaldi dell’approccio lean è il mantenimento di basse scorte, che nel Lean Accounting si rileva nella variazione di magazzino e con il monitoraggio di cinque aree specifiche:

  1. Servizio cliente
  2. Produttività
  3. Rotazione delle scorte
  4. Sicurezza, ovvero incidenza di tutti gli effetti di perdite per guasti e incidenti sul lavoro
  5. Qualità

Tutto ciò mira ad ottenere un lavoro ottimale che realizzi un prodotto di valore!

Come s’implementa il Lean Accounting?

Chiariamo le varie fasi che un sistema di Lean Accounting dovrebbe seguire.

Innanzitutto si procederà allo sviluppo della misurazione delle prestazioni e rendimenti che si riescono ad ottenere in ogni area/isola di lavoro e solo successivamente si valuteranno le performances di value stream e l’incremento di un conto economico inerente a quest’ultima voce.

La quarta fase del Lean Accounting consiste nell’utilizzare le informazioni fin ora ricavate, per valutare e supportare  alternative e decisioni  valide, con lo scopo di consegnare sempre valore ad ogni processo lavorativo.

Lo step successivo mira al potenziamento di una sorta di reportistica istituzionale, riunendo le informazioni ricavate da value stream in uno o più box-score, in modo da tener monitorato settimanalmente l’andamento di quanto si è riusciti a realizzare nei primi tre punti di Lean Accounting.

L’implementazione di questa tecnica lean si conclude con l’abolizione definitiva dei costi standard.

Chiariti i processi d’implementazione, come dev’essere un buon sistema di Lean Accounting?

Ovviamente deve essere in grado di sostenere e avvalorare la strategia imposta dall’azienda e perfezionare ed aumentare le misure “non financial”. Un buon sistema di Lean Accounting dovrebbe essere di facile comprensione ed essere in grado di misurare efficacemente i processi industriali.

Inoltre deve stabilire obiettivi ambiziosi e al contempo misurare tempestivamente i relativi KPI.
Dev’essere “real time” e “visual”, cioè basarsi su report chiari, immediati e diffusi.

Riassumendo il Lean Accounting in un concetto unico, lo si può definire come un controllo snello per un’azienda snella.

Pianifica in termini lean il tuo lavoro e valuta ogni tuo processo con l’aiuto dei nostri esperti!

Clicca sul sito http://www.leanevolution.com/ per una consulenza.

Pubblicato il: 20 December 2019

Ti è piaciuto?

Condividilo!

 

  

Ultimi post

Il Blog di Lean Evolution è il luogo ideale per scambio di idee, di approfondimenti e suggerimenti per le aziende che cercano soluzioni innovative di Lean ManagementProject Management, Strategia ed Organizzazione Aziendale, di Risk Management e di numerosi altri argomenti e spunti che troverete all’interno dei post