Blog di Lean Evolution

COVID-19: Il mondo cambiato

0000

Corona Virus la pandemia che ha messo in crisi il nostro sistema di vita. Diciamolo pure, nulla tornerà più come prima!

Certo, arriverà una cura, un vaccino e questo porterà più consapevolezza e meno incertezze…ma nello sviluppo delle relazioni, nei modi e nei luoghi non ci saranno più le certezze e le usanze di prima….del nostro sempre.

Questo ha un impatto nelle vite private, nella vita civile, come pure in quella lavorativa. Da imprenditore, da, tutto risulta stravolto.

Anche il telefono nella sua accezione tradizionale non è più lo strumento, ci si deve vedere ed allora via alle mille opportunità e piattaforme di virtual meeting..

Benissimo, in tutto questo contesto dobbiamo portare avanti le nostre attività, le nostre aziende.

Come fare?

Noi di Lean Evolution abbiamo elaborato dei macro temi che secondo noi sono la base per poter mantenere la barra a dritta, focalizzata alla continuità aziendale, allo sviluppo dei progetti che sono stati momentaneamente rallentati, alla sostenibilità sociale, perché gli imprenditori ed i manager apicali hanno anche questa preoccupazione.

 

Proviamo a ragionare assieme su cosa sia opportuno focalizzare i nostri sforzi, in quella che è ormai comunemente stata ribattezzata la FASE-2

· Risorse

· Supply Chain

· Layout

· Sicurezza

· Tecnologia

· Monitoraggio

Ogni punto merita un libro a sé probabilmente, ma facciamo assieme due parole:

1) Risorse, oggi viene dato accesso, a seconda della dimensione d’azienda, alla copertura del fondo di garanzia e/o interventi SACE al sostegno del nostri business, ma è opportuno un piano di sviluppo ed un budget sostenibile e monitorabile che dimostri dove si vuole andare, a cosa serviranno le risorse. Certo non dimentichiamo che serve anche a noi imprenditori! un quadro di sviluppo ampio, indispensabile perchè avere una visione di poche settimane o mesi ci farà avere solo una posta di debito in più, seppur garantita. Ci sono opportunità interessanti in termini di DTA (deferred tax asset/imposte attive differite) in caso di cessione di crediti a compensazione delle imposte. Altra opportunità in termini di risorse la situazione creditizia dei soci, che potranno con la ottimale gestione dei loro finanziamenti, sostenere da “dentro” la propria azienda.

 

2) Supply Chain, la revisione dei contratti non più adeguati al momento del post Covid-19 come primo passo, una corretta gestione di crediti e/o debiti aperti che devono e possono essere organizzati, tutte opportunità da cogliere nella filiera di fornitura.

 

3) Layout, distanziamento sociale, potrebbe non essere solo un “sposta di un metro la scrivania” e metti un plexiglas nelle corsie di passaggio, ponendo l’opportuna attenzione nel non spendere più di quanto serva per l’adeguamento organizzativo che viene richiesto. Questa è una bella opportunità per adeguare la tua azienda al giusto flusso operativo, coerentemente al flusso del valore. Efficienza degli spostamenti ed operativo è la prima ottimizzazione dei costi.

 

4) Sicurezza, mai come ora la prevenzione è fondamentale e l’esperienza è mutuabile. Servono pochi ma opportuni accorgimenti sia in termini di prassi organizzativi che di utilizzo di dispositivi di protezione e prevenzione individuale. La stesura di un Protocollo ad uso interno, ma con appendici da condividersi con clienti e fornitori, approccio opportuno oltre che richiesto per essere compliance alla FASE2.

 

5) Tecnologia, ora più fondamentale che mai per poter monitorare l’attività degli impianti anche a distanza, la verifica continua dell’output, delle cause di fermo e/o guasto, l’introduzione di sistemi di controllo automatici che evitino documenti cartacei e manuali, anche in considerazione del tema COVID-19. Immaginiamo raccolte dati e reports fruibili digitalmente, dichiarazioni di causali di fermo, di quantità prodotte, di guasto, di ore per operatore, che arrivano direttamente dal PLC degli impianti. Ma anche per i nostri smart worker, metterli in condizioni di preformare, restando connessi facilmente con i colleghi, con accesso ai documenti semplice, sicuro e senza rischi di perdita dati.

 

6) Monitoraggio, per ognuno degli aspetti sopra descritti serva il monitoraggio ed il rispetto del rispetto di regole, assunzioni e previsioni. Serve un comitato interno che si occupi di controllare se la gestione del rischio (risk management) ipotizzata viene rispettata nelle regole e rispettata nei risultati.

 

Noi di Lean Evolution sviluppiamo strategie che puntino al miglioramento continuo ed evidentemente un piano strategico per la compliance ad una pronta riprese post COVID-19 è strategica per la PMI italiana.

Non fermarti. Sviluppa la tua tattica vincente! Prepararti a superare il momento!

 

Contattaci per una consulenza!

Pubblicato il: 30 April 2020

Ti è piaciuto?

Condividilo!

 

  

Ultimi post

Il Blog di Lean Evolution è il luogo ideale per scambio di idee, di approfondimenti e suggerimenti per le aziende che cercano soluzioni innovative di Lean ManagementProject Management, Strategia ed Organizzazione Aziendale, di Risk Management e di numerosi altri argomenti e spunti che troverete all’interno dei post